Il 12 e il 13 agosto si è svolta la prima edizione di Fossalto Scienza.

Programma

In collaborazione con

Prima giornata, 12 agosto

Il 12 agosto è partito Fossalto Scienza: è stata una giornata bellissima.

Nel primo pomeriggio, i bambini si sono divertiti con piccoli esperimenti di fisica che spero abbiano acceso un po’ la loro curiosità: abbiamo visto la tensione superficiale dell’acqua, creato fluidi non-newtoniani con la maizena, sfidato la forza d’attrito con un paio di libri incastrati, e molto altro.

Evento: Scienza per tutti, esperimenti in piazza

Prima di cena poi ci siamo spostati tutti (eravamo circa 35 persone) al Teatro Alfieri per ascoltare Gaetano Ciaramella di Meteo in Molise: l’argomento era quello dell’affidabilità delle previsioni meteo con una conclusione sul riscaldamento globale.

Evento: Un cielo senza bufale, Gaetano Ciaramella (Meteo in Molise)

Alle 21:30 ci siamo ritrovati in Piazza Carosone dove Sandro Ciarlariello (astrofisico, insegnante, autore del blog Quantizzando) ha raccontato un paio di cose su buchi neri e onde gravitazionali. Oltre 100 persone si sono radunate in piazza per l’evento, è stata una serata meravigliosa.

Evento: Buchi neri su divani scomodi, Sandro Ciarlariello

Dopo le onde gravitazionali, ci siamo tutti spostati per osservare Saturno e la Luna al telescopio, nella bella cornice del cortile della Chiesa.

Evento: La Luna e i pianeti al telescopio, Sandro Ciarlariello

Seconda giornata, 13 agosto

La seconda giornata non è stata da meno: fantastica!

Siamo partiti di nuovo con gli esperimenti in piazza: stavolta i bambini hanno potuto giocare con la pressione dell’aria (provando a svuotare bicchieri con una cannuccia) e poi hanno visto come costruire un semplice estintore con bicarbonato e aceto.

Evento: Scienza per tutti, esperimenti in piazza

Dopo gli esperimenti, i ragazzi del progetto Wild Molise (Martina, Pasqualina, Sara e Giuseppe) hanno raccontato un sacco di cose su come osservare e fotografare gli animali; poi c’è stata una caccia al tesoro (anzi, agli animali!) nelle vie del paese e infine un laboratorio con giochi sugli animali, dove i bambini (circa 20 in tutto) hanno anche colorato delle splendide maschere che poi hanno portato a casa.

I ragazzi di Wild Molise raccontano ai bambini (e anche agli adulti presenti!) come osservare gli animali.
Una squadra di bambini durante la caccia al tesoro organizzata dai ragazzi di Wild Molise.
Alcuni bambini mentre colorano le maschere degli animali durante i laboratori organizzati dai ragazzi di Wild Molise.

In serata, evento conclusivo: lo spettacolo Scienza VS Magia organizzato dal gruppo CICAP Abruzzo-Molise. È stato il primo evento in Molise del gruppo Abruzzo-Molise e c’era un pubblico di circa 90 spettatori. Lo spettacolo è stato un botta e risposta tra un professore universitario (Aristide Saggino) e un prestigiatore, dove il prestigiatore (Luca Menichelli) ha intrattenuto e coinvolto il pubblico con i suoi giochi di prestigio. L’idea era quella di raccontare un po’ come la nostra mente possa essere facilmente ingannata e che l’obiettività dovrebbe essere da perseguire (anche se non è sempre facile).

Il prestigiatore Luca Menichelli (a sinistra) e il prof. Aristide Saggino (a destra) coinvolgono il pubblico durante lo spettacolo Scienza VS Magia organizzato dal gruppo CICAP Abruzzo-Molise.

Ringraziamenti speciali

Oltre a ringraziare il Comune di Fossalto e il CICAP per il patrocinio bisogna assolutamente dire grazie di cuore a Saverio, Paola, Eleonora e, dulcis in fundo, Adelina e Mario: senza il loro aiuto tutto questo non sarebbe stato possibile, anzi, neanche immaginabile.